мир

8 Marzo 1917 San Pietroburgo, Russia. Sono da poco trascorse le prime ore dell’alba. Nel bel mezzo della prima grande guerra mondiale. Quando incredibilmente per quell’epoca un gruppo di donne, scese in piazza manifestando il dissenso alle atrocità di guerra, chiedendo con coraggio “PACE”
100 anni ormai, ma come dimostra la storia, l’uomo ha corta memoria ed allora, mai cosi attuale, dato il periodo che stiamo incredibilmente vivendo, ho deciso di reinterpretare in chiave attuale quello che è stato il grido di pace più forte della nostra storia. Mир pace in lingua Ucraina. Chiediamo la pace, chiediamo che la nostra memoria venga rispettata e che mai si ripetano tali atrocità. Chiediamo costantemente il diritto all’uguaglianza. L’8 Marzo non è solo una data che vuole sottolineare il processo che ha portato alla liberazione di alcuni dei diritti principali delle donne, ma la voce sorda e fredda di chi tutti i giorni vive nel terrore delle violenze, di abusi, matrimoni imposti, per non dimenticare lo sfruttamento sessuale. Chiediamo PACE! Chiediamo che tutto questo cessi al più presto!

Team

Photographer & Producer @Mirko.sperlonga

Model @tetyana Sirotynska

Set By @Piana.Delle.Orme

Set Assistence & Styling @Serena.di.girolamo 

Hair e Make Up @Ilaria.Carocci

Produzione @Mirko.sperlonga.photography